Home | Dipartimenti | Dipartimento  Oncologico | U.O.C. Radioterapia
 

Radioterapia

ultimo aggiornamento 21/07/2016
 
 
Direttore:
E-M@il:
 Dott.ssa Maria Alessandra MIRRI
 mariaa.mirri@aslroma1.it
 
Telefoni
 

Prenotazione e Modifica Appuntamenti

+39 06 3306 2603 (ore 08.30 - 14.30)

 Fax:

+39 06 3306 2611

 Day Hospital:

+39 06 3306 4412
 Capotecnico: +39 06 3306 2610

Acceleratore Lineare:

+39 06 3306 4398
   
Attività Libero Professionale:

+39 06 3306 2603

Visite e trattamenti radianti


Sede  
Edificio:
 D

Piano:

-2
   
 
Equipe -

 

 

 

Medica
Antonella CIABATTONI
Claudia FARES
Tiziana PALLONI
Alfredo SINISCALCHI
Francesco VIDIRI
Tecnica
Patrizia SOLDINI (capo tecnico TSRM)
Ilaria CASELLA
Viviana NICCHI
Fabio ORTENZI
Paola PETRILLI
Fabio PETROCCHI
Flavia PICCHINELLI
Roberto PROIETTI
C.P.S.E: Rosa MORCINELLI
Infermieristica
Giacomo CANGIALOSI
Federica D'ANDREA
Ivana DE NICOLA
Edoardo FEDELI
Mirella LEPIDIO
Stefania MIZZON
Giuseppa TOMASELLO
Paola MASSA (ausiliaria)
 

PRESENTAZIONE:

L’ Unità Operativa Complessa di Radioterapia grazie ad una strumentazione moderna, e tecnologicamente all'avanguardia ed un personale medico,tecnico e infermieristico altamente qualificato e preparato è in grado di offrire modelli di assistenza aggiornati ed efficaci.

Nel Gennaio 2013 è stato completato il trasferimento nel nuovo reparto situato nella Palazzina D al Piano -2, dotato di ampi spazi, Apparecchiature all’avanguardia (TC Simulatore , 2 Acceleratori Lineari  capaci di IMRT e di Stereotassi uno dei quali è dotato del dispositivo di guida per immagini integrato (CBCT) e di Tecnologia per tecnica radioterapica RapidArc ) e di un Day Hospital spazioso con poltrone reclinabili e un letto  per offrire ai pazienti un trattamento efficace, in un ambiente confortevole e amico.

ATTIVITA'

La struttura realizza attività di radioterapia oncologica e percorsi terapeutici interdipartimentali per quanto riguarda l’oncologia, la neuro-oncologia, la gastroenterologia, la senologia,la ginecologia,la urologia ,l’otorinolaringoiatria e  la chirurgia maxillofacciale .

Trattamenti Radianti

Sono disponibili tecniche di:

  • Radioterapia Conformazionale
  • Radioterapia con Intensità Modulata (IMRT)
  • Radioterapia Modulata Dinamica ad Arco (VMAT)

per il trattamento di neoplasie:

    • cerebrali
    • cervico-cefaliche
    • mammarie
    • toraciche
    • pancreatiche
    • prostatiche
    • gastro-enteriche
  • Radiochirurgia per lesioni cerebrali primitive e secondarie di piccole dimensioni
  • Radioterapia Stereotassica per:
    • neoplasie polmonari di piccole dimensioni primitive e secondarie;
    • neoplasie pancreatiche
    • lesioni secondarie epatiche
    • neoplasie del distretto cervico-cefalico
    • re-irradiazioni
       
  • Radioterapia Intraoperatoria (IORT), in collaborazione con la UOC. di Chirurgia Oncologica, per:
    • neoplasie mammarie
    • neoplasie gastro-enteriche
    • neoplasie pancreatiche
    • sarcomi
       
  • Brachiterapia interstiziale
    • Metodica indicata nelle neoplasie della Prostata in fase Iniziale.
    • Efficace e rispettosa della qualità di Vita dei pazienti (continenza urinaria e capacità erettile), rappresenta per pazienti selezionati una valida alternativa alla chirurgia e alla radioterapia esterna. Viene realizzata da una Equipe multidisciplinare composta dal Personale della Radioterapia ,della UOC di Urologia ,della UOSD di Fisica Sanitaria,della UOC di Anestesia e Rianimazione e della Sala Operatoria.

Tutti i trattamenti radianti vengono realizzati in stretta collaborazione con l’Unità di Fisica Sanitaria.

Tecnologie:

Il servizio dispone di apparecchiature all’avanguardia:

  • Acceleratore Lineare Varian DHX per radioterapia transcutanea con 2 Energie di Fotoni (6-10MV) , 6 diverse energie di elettroni , collimatore multi-lamellare( MLC) da 120 lamelle e dispositivo per il controllo elettronico della precisione del trattamento (EPID)
     
  • Acceleratore Lineare Varian Trilogy per radioterapia transcutanea con 2 Energie di Fotoni (6-10MV) , 6 diverse energie di elettroni , collimatore multi-lamellare( MLC) da 120 lamelle ,sistema di “gating respiratorio”, che consente di controllare i movimenti del torace del paziente e di sincronizzarli con la radioterapia risparmiando i tessuti sani, dispositivo di guida per immagini integrato (OBI-CBCT), Tecnologia RapidArc che consente di erogare tutta la dose in circa di due minuti, con  estrema precisione, riducendo sia il rischio spostamenti involontari del paziente, sia lo spostamento  dell’organo durante l’irradiazione.


     

  • TC Simulatore “Brilliance CT Big Bore  Philips” con apertura centrale più larga per consentire l’utilizzo dei sistemi di immobilizzazione, sistema per gating respiratorio e Sistema di Simulazione Virtuale con Laser Mobili

 

  • 2 Software per la fusione di immagini provenienti da diverse modalità diagnostiche (RMN/PET/TAC)
  • 2 Sistema per piani di trattamento 3D, IMRT,STEREOTASSI,RT Volumetrica ad Arco
  • Sistemi di Immobilizzazione personalizzati specifici per le varie tecniche e i differenti distretti corporei
  • Sistema Informatico Integrato (Record and Verify), di organizzazione dei dati clinici, tecnici ed amministrativi e per la memorizzazione e verifica dei dati di trattamento nonché per la compilazione della cartella clinica e l’ archiviazione dei dati
  • 1 Sistema per Stereotassi cerebrale con possibilità di immobilizzazione fissa e riposizionabile
  • 1 Sistema per Stereotassi extra-cerebrale (Body)
  • 1 Acceleratore Lineare mobile (NOVAC7)dedicato alla sala operatoria per radioterapia intraoperatoria (IORT)
  • Attrezzature Dosimetriche dedicate alla determinazione ed il monitoraggio della dose e sorveglianza fisica
  • Sistema per Brachiterapia della prostata con impianti permanenti


     
                                                   

 

            
                             
              

 Day-Hospital Radioterapico

Offre al paziente durante e dopo il  trattamento radiante terapie di supporto mirate con  :

·         infusioni antalgiche,reidratanti ,nutrizionali ,

·         medicazioni

Attività Libero-Professionale

Presso la UOC. di Radioterapia è possibile eseguire visite specialistiche e trattamenti radianti  in regime di solvenza (private a pagamento).
Per visite e prestazioni radioterapiche in regime di solvenza è possibile scegliere il medico di propria fiducia.

Ambulatori Multisciplinari Integrati

I Medici della Radioterapia svolgono incontri settimanali  e ambulatori congiunti con gli altri specialisti dell’Azienda per ottimizzare il percorso terapeutico del paziente ed evitare inutili perdite di tempo e “peregrinazioni”.

  • Meeting integrato con Chirurgia Oncologica  -Radioterapia –Oncologia-Anatomia patologica –Radiologia per la programmazione del percorso terapeutico dei nuovi pazienti  affetti da neoplasie mammarie,gastroenteriche e sarcomi addominali (Mer. ore 8.30-10.00)
  • Ambulatorio Integrato di Neuro-Oncologia (Mart. 14.00-16.00)
  • Ambulatorio Integrato di Uro-Oncologia (Mar. 12.00-14.00)
  • Ambulatorio Integrato di Oncologia Otorino-laringoiatrica(GIPO) (Giov. ore 10.00-13.00)
  • Ambulatorio di “Radioterapia Sintomatica Rapida” in collaborazione con il servizio di Terapia del Dolore per garantire rapida risposta in termini di visita e trattamento, radiante a pazienti con sintomi e dolori legati al tumore primitivo o alle metastasi (Merc.- Ven. ore 09.00-13.00)
  • Ambulatorio Integrato delle Neoplasie Mammarie  (Mart. 9,00-11,00)

Linee di Ricerca

L’Unità Operativa di Radioterapia si occupa al momento dei seguenti protocolli di ricerca:

  • Utilizzo della radioterapia intraoperatoria (IORT) come sovradosaggio o come dose unica (studio multicentrico) dopo chirurgia conservativa nelle neoplasie mammarie in stadio iniziale
  • Utilizzo della radioterapia intraoperatoria (IORT) come sovradosaggio dopo radio/chemioterapia neoadiuvante nelle neoplasie localmente avanzate del retto
  • Ricerca di schemi di radioterapia ipofrazionata (neoplasie cerebrali di alto grado,mammella , prostata e retto)
  • Ricerca di Modelli organizzativi volti alla umanizzazione e ottimizzazione dei percorsi diagnostico-terapeutici del paziente oncologicoProgetto Ospedale senza Sportello” nato dalla collaborazione del personale infermieristico della Radioterapia e del Personale amministrativo del Servizio Gestioni Attività Ambulatoriali (SGAA)per evitare ai pazienti oncologiche file agli sportelli per le pratiche amministrative o per le  prenotazione delle visite o degli esami specialistici.
  • Adesione  al “ Progetto Ospedaliero Cu.Per” percorso Formativo volto allo studio della  Complessità e all’Approccio Sistemico al paziente secondo quattro assi :attenzione al paziente e alla sua storia(questionari specifici),condivisione dell’alleanza terapeutica,interdisciplinarietà, continuità delle cure (intesa congiunta con i medici di famiglia ).


Didattica

  • Collaborazione ad attività didattiche per il Corso di Laurea Triennale in Tecnico di Radiologia Medica per Immagini e Radioterapia dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma
  • Convenzione con la Cattedra di Radioterapia Oncologica dell’Università la Sapienza di Roma e con la Cattedra di Radioterapia Oncologica  dell’ Università degli Studi di Roma "Tor Vergata" per il Tirocinio Pratico degli Specializzandi .