INFORMAZIONE E ACCOGLIENZA

  • Risponde ai bisogni informativi espressi dall'utenza;

  • Illustra e favorisce la conoscenza delle disposizioni normative per facilitarne l'applicazione

  • Facilita l'accesso ai servizi e alle prestazioni erogate promuovendone la conoscenza;

  • Favorisce la semplificazione delle procedure e dei processi interni;


COMUNICAZIONE PUBBLICA

  • Programma e realizza piani di comunicazione sui servizi, prestazioni, eventi e progetti aziendali nonché su iniziative pubbliche e temi di pubblica utilità.

  • Contribuisce a promuovere l'immagine dell'Azienda


ANALISI E RICERCA SULL'UTENZA

L'azienda valorizza il ruolo partecipativo dei cittadini attraverso l'ascolto delle richieste e dei bisogni dell'utente, la rilevazione ed il monitoraggio del gradimento dei servizi e della percezione della loro qualità,  riducendo i fattori di criticità e conseguentemente migliorandone il consenso.


PARTECIPAZIONE

  • Garantisce le conoscenze relative all'avvio, allo stato e al percorso dei procedimenti, nonché al diritto di accesso agli stessi, e agli strumenti e alle modalità per praticare l'esercizio del diritto ex legge 241/1990.

  • Promuove e organizza attività finalizzate a conferire al cittadino un ruolo attivo nell'organizzazione attraverso iniziative atte a garantire l'interazione tra Azienda e cittadini e le loro associazioni di volontariato e tutela;

  • Garantisce il costante utilizzo dei principali strumenti previsti dalle norme vigenti in materia, in un contesto di comunicazione aziendale integrata per creare e rendere permanente una rete di relazioni tra l'Azienda e i cittadini: è stato quindi istituito il Tavolo Permanente di Confronto con le Associazioni , con lo scopo di promuovere e attivare specifiche iniziative di confronto e di dibattito sui temi dell'umanizzazione dei servizi e del miglioramento dell'accesso alle prestazioni, nello spirito di quanto previsto dal Titolo IV Art. 14 del D.L. 502/1992 e s.m.i. - Partecipazione e tutela dei cittadini.


REGOLAMENTO DI PUBBLICA TUTELA


ULTERIORI INFORMAZIONI

Con delibera del Direttore Generale n° 629 del 27.06.2000 è stato istituito l'Ufficio Comunicazione e Relazioni con il Pubblico, al quale sono state attribuite le seguenti competenze:

  • Promozione e realizzazione di iniziative di comunicazione di pubblica utilità per assicurare la conoscenza dell'Azienda, dei servizi erogati e delle relative procedure e normative di accesso;

  • Servizi ai cittadini in materia di partecipazione al procedimento amministrativo, di cui al capo III della legge 7 agosto 1990, n° 241;

  • Promozione della conoscenza degli obiettivi strategici del management, all'interno ed all'esterno dell'azienda;

  • Collaborazione con la Direzione Generale al fine di affermare una cultura di pubbliche relazioni e favorire la partecipazione dei singoli cittadini, delle loro organizzazioni e delle associazioni di volontariato e tutela;

  • Ricerca ed analisi finalizzate alla formulazione di proposte sugli aspetti organizzativi e logistici del rapporto con i Cittadini-Clienti, per l'individuazione e la rimozione dei fattori di criticità;

  • Promozione delle iniziative  di formazione  degli operatori, finalizzata alla capillare diffusione delle cultura della partecipazione e della tutela del cittadino-cliente;

  • Coordinamento e cura del sito internet del Presidio Ospedaliero San Filippo Neri, ferme restando le competenze tecniche specifiche della UOC S.T.I.