Home | Area di Direzione Ospedaliera

Direzione Sanitaria di Presidio San Filippo Neri

ultimo aggiornamento 01/12/2016

a
 
Direttore Provvisorio:
E-M@il:
Dott. Franco CERQUETANI
dsp.sfn@aslroma1.it
   

-


Caposala

Daniela BATTICIOCCA
Telefoni
 

Segreteria:

+39 06 3306 2387

Fax:

+39 06 3306 2584
-
Sede  
Edificio:
A

Piano:

-

 

La Direzione Sanitaria di Presidio (D.S.P.), è ubicata presso l’ospedale San Filippo Neri (Edificio A – 1° Piano), è unica ed è pertanto preposta a curare l’organizzazione di tutti i Presidi aziendali (ospedale San Filippo Neri e Presidio Cassia S. Andrea) e dei Presidi convenzionati con l’Azienda ( Salus Infirmorum, in raccordo con le Direzioni Sanitarie delle relative Case di Cura convenzionate), garantendo l’igiene e la sicurezza delle prestazioni erogate al cittadino, promuovendo la qualità e l’efficienza dei servizi sanitari.

La D.S.P. è costituita da

  • Direttore Sanitario di Presidio, un medico specializzato in Igiene e Medicina Preventiva, con formazione specifica in organizzazione dei servizi sanitari e management sanitario, che dirige i Presidi dell'Azienda ai fini igienico-sanitari ed organizzativi;

  • da uno staff di personale medico (specialisti in Igiene e Medicina Preventiva, con formazione indirizzata al management e organizzazione sanitaria);

  • da personale infermieristico, formato per curare l’organizzazione, l’epidemiologia e la prevenzione delle infezioni ospedaliere;

  • da personale amministrativo, preposto alle funzioni di segreteria e di archiviazione e consegna all’utenza di copia della documentazione sanitaria e dei certificati;

  • da un’assistente sociale, che opera in coordinamento con le colleghe del territorio e di strutture esterne

 

Direttore Sanitario Presidio

 

 

 

  

Aree di Attività Equipe Medica

 

  

Personale Infermieristico

 

  

Segreteria e Staff

   

Coordinamento Ricoveri Programmati

   

Ufficio Certificazioni Sanitarie

   

Ufficio Cartelle Cliniche

   

Servizio Sociale

 

Il Direttore Sanitario di Presidio è preposto a:

  • promuovere la funzionalità dei Presidi dell'Azienda, garantendo l'organizzazione di tutte le attività sanitarie in essere, in modo che tutte le unità operative, ovunque collocate, siano coordinate con le restanti unità e attività dell’Azienda, con omogeneità di percorsi, finalità e procedure operative; collabora con i Direttori Medici delle unità operative, il Servizio Infermieristico, il Servizio Tecnico-riabilitativo a garantire l'adeguata assistenza relativamente alla dotazione del personale e delle risorse, finanziarie e strumentali assegnate, svolgendo funzioni di indirizzo, coordinamento e controllo, in particolare per garantire la copertura dei servizi di guardia correlati all'emergenza;

  • facilitare i rapporti tra unità operative sanitarie e settori tecnici e amministrativi dell'Ospedale;

  • coordinare l'attività dei dipartimenti sanitari al fine di ottimizzare la reciproca collaborazione a vantaggio della qualità e della tempestività dell’assistenza erogata al paziente; a tale scopo partecipa, quale membro ex officio, a tutti i Comitati di Dipartimento, promuovendo anche in tale sede l'armonizzazione e l'omogeneizzazione di tutti i dipartimenti sanitari nonché la loro reciproca collaborazione e integrazione;

  • effettuare una sorveglianza dei Presidi sanitari a fini igienici e promuovere il controllo delle infezioni ospedaliere;

  • sviluppare programmi di miglioramento della qualità e di formazione del personale;

  • formulare alla Direzione Aziendale proposte ai fini del miglioramento della qualità, dell'efficacia e dell'efficienza dei servizi sanitari erogati.

La D.S.P. opera attraverso la definizione e l’aggiornamento continuo nel tempo di procedure e protocolli operativi specifici; è organizzata operativamente nelle seguenti linee di attività:

  • Gestione dell’igiene ospedaliera;

    • Sorveglianza delle infezioni ospedaliere e delle epidemie di infezioni, in collaborazione con l’U.O.C. di Microbiologia; sorveglianza delle infezioni comunitarie che si presentano in pazienti e personale ospedaliero e delle infezioni occupazionali in collaborazione con il SPPR; sorveglianza della Tubercolosi in collaborazione con la Pneumologia; sorveglianza della legionellosi; quanto sopra avviene nell’ambito della Commissione Controllo Infezioni ospedaliere (C.I.C.A.) di cui il Direttore D.S.P. è Presidente, la CSP della D.S.P. è segretaria, 2 medici D.S.P. e 1 infermiere della D.S.P. sono componenti; tutti gli infermieri della D.S.P. sono peraltro componenti del Gruppo Operativo C.I.C.A. che lavora sugli obiettivi che la C.I.C.A. individua periodicamente; o Vigilanza dei processi di sterilizzazione presso le camere operatorie e del servizio appaltato di sterilizzazione e centralizzata; o Vigilanza del servizio appaltato di pulizia e ausiliariato;

    • Vigilanza del servizio appaltato di disinfestazione e derattizzazione;

    • Vigilanza del servizio appaltato di lavanolo e distribuzione biancheria piana, divise del personale e tessuti tecnici di sala operatoria;

    • Vigilanza del servizio appaltato di dispensa e distribuzione vitto, con gestione e aggiornamento continuo del Manuale HACCP aziendale;

    • Vigilanza della gestione del servizio mortuario;

    • Gestione dei rifiuti ospedalieri e relativi registri di carico-scarico;

    • Igiene dei reflui e vigilanza sul servizio appaltato di smaltimento dei reflui (depuratore);

    • Igiene delle acque e vigilanza del servizio appaltato di gestione della centrale idrica

    • Vigilanza delle condizioni microclimatica;

    • Vigilanza e verifiche tramite sopralluoghi, anche congiunti con Servizio Infermieristico e Farmacia, della adeguatezza di strutture e percorsi in ospedale e nei presidi distaccati.
       

  • Gestione del personale medico in collaborazione con i Direttori Medici delle unità operative, e collaborazione con il Servizio Infermieristico e il Servizio Tecnico-riabilitativo per l’organizzazione del restante personale, in raccordo con il settore personale e l'ufficio rilevazione presenze:

    • Valutazione del fabbisogno e dei carichi di lavoro del personale medico;

    • Ricezione e conservazione dei turni di guardia mensili;

    • Radioprotezione in collaborazione con l'Esperto Qualificato e il Medico Autorizzato;
       

  • Coordinamento dell’attività ospedaliera:

    • coordinamento delle procedure di ricovero in elezione e urgenza;

    • gestione dei posti letto di ricovero ordinario e diurno, con autorizzazione alla eventuale chiusura temporanea di p.l. per motivi contingenti (lavori strutturali, problematiche impiantistiche o assistenziali segnalate dal SAIO, necessità di adottare isolamento per malattie infettive, etc.);

    • monitoraggio delle liste d’attesa per ricovero ordinario e diurno, con report trimestrale trasmesso alla Direzione Aziendale e ai Direttore di Unità Operativa;

    • raccordo tra U.O. aziendali e strutture esterne per la ricerca di prestazioni richieste dai medici curanti e non disponibili in Azienda da erogare a pazienti ricoverati presso i Presidi aziendali e ricezione invece di richieste di prestazioni da erogare in Azienda a pazienti ricoverati presso altre strutture sanitarie che ne facciano richiesta;

    • istruttoria delle convenzioni con altre strutture sanitarie, per gli aspetti sanitari e organizzativi, al fine di disciplinare i rapporti con le strutture esterne all'Azienda sia per fruire sia per erogare prestazioni sanitarie;

    • ottimizzazione dell'attività dei servizi centralizzati di preospedalizzazione, attività operatorie, day surgery e week surgery, in collaborazione con i responsabili delle relative strutture aziendale preposte;

    • controllo della corretta gestione dei farmaci, disinfettanti e dispositivi in collaborazione con la Farmacia Ospedaliera, anche attraverso la partecipazione al Comitato Etico e alla Commissione Terapeutica Aziendale, di cui il Direttore della DSP è componente;

    • promozione della corretta gestione e utilizzo del sangue ed emocomponenti, in collaborazione con la Medicina Trasfusionale, anche attraverso la partecipazione al Comitato per il Buon Uso del Sangue, di cui il Direttore della DSP è componente;

    • Gestione della tempistica delle ristrutturazioni e manutenzioni tecniche e impiantistiche, con garanzia di sicurezza e igiene della struttura e salvaguardia delle attività sanitaria concomitanti, in collaborazione con l’Area Manutenzione Immobili e Impianti, l'Ingegneria Clinica e il SPPR;

    • Definizione e autorizzazione alla modifica delle destinazioni d'uso degli ambienti sanitari, con approvazione di proposte di modifica strutturale avanzate dalle U.O. (Commissione per la sicurezza) e coordinamento delle ristrutturazioni aziendali (Commissione per la ristrutturazione aziendale).

     
  • Documentazione e percorsi dell'utenza:

    • rilascio di certificazioni sanitarie (atti di nascita, certificati di degenza e Pronto Soccorso);

    • cartelle cliniche (archiviazione centralizzata; richiesta e rilascio duplicati all'utenza);

    • inoltro delle denuncie obbligatorie agli organi preposti;

    • autorizzazione alla stampa di modelli aziendali e di carta intestata e timbri conformi all’organizzazione aziendale in essere;

    • procedure correlate alla richiesta di documentazione sanitaria da parte di autorità esterne aventi titolo in copia o in originale;

    • attivazione e trasmissione dei verbali della Commissione per l’accertamento di morte cerebrale;

    • verifica della segnaletica per l’utenza;

    • gestione della comunicazione interna inviata in forma cartacea ed elettronica.

     
  • Gestione del servizio sociale :

    • assistenza ai pazienti e familiari per continuità assistenziale e percorsi post-ricovero in lungodegenza, RSA, assistenza domiciliare, hospice, riabilitazione;

    • procedure per l’affidamento di minori ricoverati presso la Neonatologia.

Aree di attività dell’equipe medica

Sede : 1° piano edificio A - ospedale S. Filippo Neri
Orario di presenza in servizio: dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 16.00; sabato 8.00-13.00.

Per rappresentare problematiche urgenti ci si deve rivolgere al medico D.S.P. individuato a turno ogni giorno a tale scopo, o recandosi in D.S.P. per contattarlo o telefonando al “dect” n. 3834, nell’orario indicato in cui è garantita la presenza in servizio di almeno 1 medico; oltre tali orari è previsto un medico reperibile e contattabile tramite centralino, notte e festivi compresi, per problematiche sanitarie urgenti e non differibili che concernono l’organizzazione e l’igiene ospedaliera (per problematiche correlate al personale di assistenza è presente/reperibile un CPS dell’ufficio infermieristico).

Il suddetto medico provvede ogni giorno a:

  • ricezione di istanze e relativi riscontri ovvero accoglienza e accompagnamento di ispezioni degli organi preposti (magistratura, NAS, NOE, Igiene Pubblica, ARPA etc.);

  • Colloqui con utenti e/o personale dipendente al fine di acquisire la criticità esposta e intervenire per la sua risoluzione dandone, ove possibile, immediato riscontro al richiedente;

  • Risoluzione di problematiche emergenti circa le attività dei blocchi operatori e della preospedalizzazione;

  • Risoluzione delle problematiche emergenti circa trasferimenti di pazienti, letti in TI, chiusura accettazioni di elezione richiesta dal Direttore DEA per sovraffollamento del Pronto Soccorso; verifica quotidiana dei casi aperti e in attesa in PS con sollecito ove necessario alle UO per riassorbimento pazienti da PS o Medicina d’Urgenza;

  • Ratifica con firma di competenza della DSP (dalle ore 9.00 alle ore 11.00) quali formulari per asporto rifiuti, richieste stupefacenti, richieste apparecchiature in visione, istruttoria infortuni degenti, casistica operatoria o lavorativa dei Dirigenti medici per uso concorso, rilascio certificazione per prelievo sangue cordonale, N.O. al seppellimento di feti e parti anatomiche; verifica congruità richieste codifica modulistica/carta intestata/timbri richiesti dai dipendenti;

  • disamina in tempo reale delle denuncie di malattie infettive trasmesse alla D.S.P. con valutazione della contagiosità e delle procedure di isolamento e delle precauzioni da adottare; invio dell’indagine epidemiologica al SPPR; verifica che presso i reparti interessati ai casi accertati o sospetti siano adottate con tempestività misure preventive per evitare infezioni ospedaliere e/o occupazionali conseguenti;

  • aggiornamento in tempo reale dei posti letto attivi in caso di variazioni contingenti (per isolamento pazienti, per inagibilità di un letto, per necessità di ricovero urgente in un letto bis etc.) a seguito delle relative comunicazione da parte dei reparti e comunicazione al controllo di gestione;

  • eventuale comunicazione al 118 ove la modifica dei posti letto abbia rilevanza sull’emergenza territoriale. o eventuale attivazione della Commissione per l’accertamento della morte cerebrale;

  • disamina della posta inviata ogni giorno in D.S.P. con riscontro e iniziative conseguenti che è necessario attivare;

Per affrontare o proporre soluzioni migliorative in ambito di organizzazione e igiene dell’attività ospedaliera, è bene contattare il medico della Direzione che si occupa specificamente della problematica, in quanto conosce meglio la tematica e soprattutto può con continuità avviare le iniziative necessarie.

Le aree tematiche di interesse dei medici D.S.P. sono sotto elencate:

  • Dr. Franco Cerquetani - e.mail: franco.cerquetani@aslroma1.it - Tel. 06.3306.2384
     

    • Coordinamento procedure di ricovero in elezione e riserva di posti letto per l’urgenza in collaborazione con il S.I.O., accettazione centralizzata, trasferimenti interospedalieri, gestione posti letto;

    • referente della Direzione Sanitaria per la gestione delle emergenze cardiovascolari di Roma e provincia dell’Area 4 (per cui l’Azienda è punto di riferimento “hub”);

    • Vigilanza sulla corretta gestione dei registri per liste d’attesa e monitoraggio trimestrale delle liste d’attesa per ricovero ordinario e diurno;

    • Gestione del sistema di sorveglianza attiva delle infezioni ospedaliere, delle epidemie e della legionellosi; monitoraggio “alert organism” e multi resistenze in collaborazione con Microbiologia e Farmacia, nonchè di altre iniziative della C.I.C.A. aziendale (sorveglianza delle infezioni della ferita, studi di prevalenza, definizione di linee guida e protocolli). Eventi formativi e incontri di audit sul controllo delle infezioni e sulle procedure diagnostiche, di profilassi e di terapia adottati presso i reparti e i servizi;

    • Coordinamento attività di sterilizzazione e vigilanza servizio appaltato di sterilizzazione centralizzata sia in ordine alle procedure adottate che alla verifica dia adeguatezza degli ambienti; aggiornamento periodico del Manuale di Centrale redatto in collaborazione tra DSP e ditta appaltante la Centrale, con verifica di aderenza allo stesso da parte di tutti i soggetti coinvolti, compreso il personale dipendente;

    • Monitoraggio attività di disinfezione, relativi prodotti e attrezzature (es. macchine per ricondizionamento endoscopi); vigilanza sull’aderenza a quanto previsto dal Prontuario Aziendale Antisettici e Disinfettanti, in collaborazione con la Farmacia, il Servizio Infermieristico e il SPPR con i quali è in essere “in continuo” la verifica sulla possibilità di rinnovare i principi attivi per la disinfezione e per l’antisepsi in linea con le più recenti evidenze scientifiche.

    • Igiene delle acque e vigilanza del servizio appaltato di gestione della centrale idrica;

    • Verifica della adeguatezza strutturale e condizioni igieniche-organizzative dei reparti intensivi.
       

  • Dr. Silvana Chiaradia - e.mail: silvana.chiaradia@aslroma1.it - Tel. 06.3306.3792:

    • Gestione e coordinamento del personale medico, valutazione dei carichi di lavoro, delle dotazioni organiche, delle unità minime in caso di sciopero; ricezione dei turni di guardia mensile e di presenza dei Direttori di UOC, istruttoria cause di servizio. Gestisce il file creato in excel (condiviso nell’ambito della DSP) con i dati di tutto il personale medico suddiviso per Dipartimenti ed Unità Operative, aggiornandolo progressivamente in merito a pensionamenti/cessazioni, nuove assunzioni, rinnovo contratti a tempo determinato, prescrizioni mediche (legge 104, esonero da turni di guardia, legge 53 etc…..), classificazione per la radioprotezione, obiezione di coscienza;

    • Organizzazione dei rapporti di reciproca consulenza tra sanitari delle diverse specialità;

    • Verifica problematiche correlate all’attività ambulatoriale in collaborazione con il Servizio Gestione Attività Ambulatoriali;

    • Radioprotezione, in collaborazione con SPPR e Fisica Sanitaria;

    • Coordinamento attività correlate con l’Area Manutenzione Immobili e Impianti, Ingegneria Clinica e SIST , curando in particolare l’organizzazione di interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria previa valutazione del loro impatto sulle attività sanitarie, al fine della loro continuità e tutela;

    • Vigilanza del servizio appaltato di ausiliariato

    • Referente Aziendale per il progetto Triage Modello Lazio in collaborazione con l’UOC MUPS;

    • Referente aziendale per la sorveglianza epidemiologica dei casi di Mesotelioma.

    • Verifica della adeguatezza strutturale e condizioni igieniche-organizzative dei reparti e servizi ubicati presso l’edificio A dell’ospedale S. Filippo Neri e degli spogliatoi del personale

    • Coordinamento delle attività di preospedalizzazione, day surgery, week-surgery, e attività interventistiche (emodinamica, elettrofisiologia, radiologia interventistica, procreazione assistita, terapia del dolore, interventi maxillo-facciali per disabili etc.)

    • Vigilanza sulla corretta gestione di registri operatori e liste operatorie ;

    • Microclima, igiene degli impianti di climatizzazione, salute e sicurezza per gli operatori, in collaborazione con il SPPR;

    • Sorveglianza della tubercolosi, delle malattie infettive comunitarie in ospedale e delle infezioni occupazionali;

    • Igiene dei reflui ospedalieri e vigilanza del servizio appaltato di gestione del depuratore;

    • Verifica della adeguatezza strutturale e condizioni igieniche-organizzative dei blocchi operatori aziendali.


     
  • Dr. Vincenzo Marchianò - e.mail: vincenzo.marchiano@aslroma1.it - Tel. 06.3306.2687:
     

    • Risk management

    • Informazioni e segnaletica dei percorsi per l’utenza, circolazione interna degli autoveicoli, permessi di accesso all’anello stradale interno, macchinette distributrici bevande e altri supporti per l’utenza;

    • Igiene degli alimenti ed HACCP, in collaborazione con Area Provveditorato e Dietologia; Aggiornamento costante del manuale HACCP (controllo ed autocontrollo dei prodotti alimentari) applicato alla manipolazione, conservazione e distribuzione degli alimenti per i degenti e per il personale. Vigilanza del servizio di dispensa, invaschettamento e distribuzione degli alimenti nei reparti affidato ad una ditta esterna. Sopralluoghi quindicinali in cucina, mensa, dispensa e spogliatoi riservati al personale addetto alla manipolazione degli alimenti.

    • Gestione dei rifiuti ospedalieri, dei relativi registri di carico-scarico e denuncia annuale, vigilanza delle corrette modalità di raccolta differenziata, confezionamento, deposito e vigilanza dei servizi appaltati di trasporto e smaltimento; Revisione del protocollo aziendale di gestione dei rifiuti ospedalieri in collaborazione con la caposala ed il personale dell’Igiene Ospedaliera, e verifica dell’aderenza del personale al protocollo stesso, vigilanza del servizio prestato dalle ditte appaltanti l’asporto dei rifiuti dai reparti ed il trasporto dal deposito centrale ai luoghi di raccolta e smaltimento extraziendali;

    • Vigilanza del servizio appaltato di pulizia degli ambienti;

    • Verifica della adeguatezza strutturale e condizioni igieniche-organizzative dei reparti e servizi ubicati presso l’edificio B dell’ospedale San Filippo Neri, e dei locali di dispensa, cucina, mensa e cucinette di reparto, nonché degli spogliatoi dedicati al personale preposto alla manipolazione degli alimenti.


     
  • Dr. Francesca Speranza – e.mail: francesca.speranza@aslroma1.it - Tel 06.3306.3732:

    • Coordinamento attività sanitarie presso i Presidi  Salus Infirmorum, in collaborazione con i Direttori Sanitari della Casa di Cura convenzionata;

    • Igiene e coordinamento delle attività di approvigionamento di beni e servizi alberghieri in collaborazione con l’Area Provveditorato, nonché del guardaroba, biancheria piana, divise del personale, tessuti tecnici di sala operatoria, con vigilanza del servizio appaltato di lavanolo;

    • Coordinamento Servizio di Vigilanza e relativo appalto per tutti i Presidi aziendali;

    • coordinamento del servizio appaltato di disinfestazione e derattizzazione su tutti i Presidi aziendali;

    • coordinamento attività correlate all’accertamento morte cerebrale, espianto di organi, donazione cordone ombelicale; coordinamento e risoluzione criticità relative ai rapporti con la Medicina Legale della ASL RM/E , AMA, Polizia Giudiziaria, ambasciate e altri interlocutori esterni inerenti problematiche medico legali

    • Coordinamento attività correlate alle problematiche sociali dei pazienti e dei loro familiari in collaborazione con l’assistente sociale, nonché della continuità assistenziale e dei percorsi post-ricovero dei pazienti e ricerca posti letto presso altre strutture post-ricovero in acuzie;

    • Coordinamento attività appaltata per effettuare interventi di chirurgia rifrattiva;

    • Igiene attività correlate alle trasfusioni di sangue e relative indagini epidemiologiche per incidenti trasfusionali;

    • Vigilanza del servizio appaltato di trasporto infermi, sangue e materiali sanitari, nonché trasporto equipe espianti;

    • Verifica strutturale e organizzativa del servizio mortuario e relativa gestione appaltata della documentazione e delle correlate procedure;

    • Verifica della adeguatezza strutturale e condizioni igieniche-organizzative dei presidi distaccati (Cassia S.Andrea, Pad. 90 e 90 bis, Pad. 17, Presidio di via Castagnola, CdC salus Infirmorum ), e dei reparti e servizi ubicati presso l’edificio C dell’ospedale S.Filippo Neri (escluse camere operatorie e Terapie intensive).

Personale infermieristico dell’Igiene Ospedaliera

Sede : 1° piano edificio A - ospedale S. Filippo Neri
Orario di presenza in servizio: dal lunedì al sabato dalle 7.00 alle 13.00.

CPSE Daniela Batticiocca
e.mail: daniela.batticiocca@aslroma1.it - tel. 0633062476
 
Infermieri:
Cristina Cherubini - cristina.cherubini@aslroma1.it; tel. 0633062658
Micaela Domenici - micaela.domenici@aslroma1.it; tel. 0633062658
Antonella Rao - antonella.rao@aslroma1.it; tel. 0633062658
Alberto Tosti - alberto.tosti@aslroma1.it; tel. 0633062658

Provvedono a:

  • sorveglianza e controllo delle infezioni ospedaliere nelle aree intensive, nonché dell’eventuale verificarsi di epidemie;
  • Eventi formativi e incontri di audit sul controllo delle infezioni e sulle procedure assistenziali adottate presso i reparti e servizi;
  • curare i rapporti tra centrale di sterilizzazione e servizi aziendali utilizzatori; vigilanza sulla sterilizzazione centralizzata presso Centrale e decentrata presso le UO per vapore e gas plasma;
  •  curare i rapporti tra reparti e servizi e servizio appaltato di lavanolo e distribuzione di biancheria piana, divise e tessuti tecnici di sala operatoria;
  • gestire i registri di carico-scarico dei rifiuti ospedalieri, con verifica dia adeguatezza delle condizioni di confezionamento e deposito centralizzato; aggiornamento dinamico della procedura aziendale in rapporto alla normativa vigente in materia e alle attività sanitarie; ricerca e aggiornamento per l’abbattimento della quantità dei rifiuti prodotti e della qualità degli stessi relativamente alle sostanze pericolose utilizzate;
  • verificare l’adeguatezza delle pulizie e disinfezioni degli ambienti e dei servizi alberghieri;
  • vigilare circa l’adeguatezza strutturale e pulizia degli spazi comuni dell’ospedale, dei cortili, giardini, anello stradale e parcheggi;
  • vigilare sullo smaltimento dei rifiuti ingombranti evitando depositi incongrui di materiali obsoleti nel perimetro ospedaliero;
  • partecipano e coordinano gruppi di lavoro volti alla definizione di protocolli e procedure, sono nel lavoro per obiettivi del gruppo operativo della C.I.O., di cui sono componenti;
  • organizzano incontri per divulgazione protocolli ratificati e propongono iniziative di formazione rivolte al personale di assistenza sulle tematiche di igiene di interesse;
  • collaborano con i medici nell’analisi e risoluzione delle problematiche igieniche e organizzative;
  • effettuano autonomamente o in collaborazione ai medici sopralluoghi di verifica igienica presso tutte le strutture aziendali.


Segreteria e Staff

sede : 1° piano edificio A - ospedale S. Filippo Neri
Orario di presenza in servizio: dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 13.30 e dalle 14.00 alle 17.00; il sabato dalle 8.00 alle 13.00.

  • Annalisa Meggiorin - Gaetana Branchini - Teresa Barbato
    e.mail: dsp.sfn@aslroma1.it – tel: 0633062387- fax: 0633062584
     

    • ricezione della posta in formato cartaceo, fax e via e.mail, nonché dal protocollo informatico aziendale; o ricezione e smistamento delle telefonate effettuate da utenti interni ed esterni al eprosnale della D.S.P. secondo competenza;

    • informazioni all’utenza interna ed esterna sull’organizzazione dell’ospedale e reperimento del medico DSP in servizio ogni giorno per problematiche urgenti;

    • ricezione richieste di colloquio con il Direttore Sanitario di Presidio, con acquisizione del recapito telefonico del richiedente, nel caso il DSP fosse momentaneamente occupato in altri incontri e riunioni, al fine di consentire al Direttore di contattare l’utente interno o esterno non appena possibile;

    • protocollo in entrata e uscita della posta giornaliera posta in visione al Direttore o ad altro medico in sua vece;

    • Affissione delle note poste alla visione del personale dipendente presso le bacheche aziendali;

    • Archiviazione della documentazione agli atti e reperimento di note di interesse;

    • Invio della posta e degli avvisi urgenti tramite camminatore assegnato alla DSP e invio delle note all’esterno della struttura tramite camminatori aziendali;

    • Predisposizione della documentazione richiesta dalle autorità e organismi aventi titolo, con sottoscrizione dei relativi verbali di sequestro in originale;

    • Ricerca di normativa di interesse e sua archiviazione e ricezione in caso di necessità.

    • Collabora alla copertura dei turni e all’attività di segreteria, protocollo, archiviazione, e ricerca documentazione;

    • Predispone i turni di servizio della segreteria e degli uffici amministrativi della DSP, gestendo le relative presenze, congedi e garantendo la continuità dei servizi;

    • Supporta il Direttore per le incombenze amministrativa correlate alla gestione di tutto il personale assegnato all’U.O.C.: trasmissione turni di servizio e pronta disponibilità, ricezione dei permessi, congedi, richieste di aggiornamento, comunicazioni di malattia etc.

    • verifica di congruità sui tabulati di presenza mensile dell’orario di servizio effettuato dal personale afferente alla D.S.P. rispetto alla organizzazione in essere e alla avvenuta autorizzazione preventiva di eventuale orario di lavoro straordinario da parte del Direttore dell’UOC;

    • verifica l’effettiva avvenuta erogazione di prestazioni sanitarie da parte di servizi e/o consulenti di altre strutture sanitarie, al fine attestare da parte del Direttore Sanitario di Presidio la pagabilità delle fatture trasmesse dall’UOC Contabilità Aziendale;

    • supporta il medico di DSP nella vigilanza del servizio trasporto infermi e del servizio mortuario.


     
  • Danilo Zuliani
    e:mail: danilo.zuliani@aslroma1.it; tel: 0633062387
     

    • Collabora alla copertura dei turni e all’attività di segreteria, protocollo, archiviazione, e ricerca documentazione;

    • Cura i percorsi di qualità all’interno della D.S.P. e collabora con il Direttore di Presidio nell’ottimizzare percorsi di efficienza e qualità all’interno dell’Azienda;

    • Cura l’organizzazione e la segreteria dei corsi di formazione e accreditamento E.C.M. organizzati dalla D.S.P., che funge da organizzatore di eventi su delega del Direttore Generale;

    • Collabora ad implementare le capacità di utilizzo degli strumenti informatici del personale di Direzione;

    • Provvede alla raccolta e aggiornamento dei dati sanitari fondamentali per organizzare l’attività ospedaliera e supporta il Direttore e i medici di Direzione nelle diverse linee di attività con analisi statistiche dei dati, nonché con archiviazione informatizzata e report di interesse, curando l’aggiornamento in tempo reale di una cartella condivisa cui accede ogni medico e il personale infermieristico della DSP (elenco del personale medico in servizio, con U.O. di afferenza, prescrizioni e rischi lavorativi specifici; posti letto; assegnazione di sedute operatorie nei blocchi aziendali, procedure codificate in DSP, etc.);

Coordinamento Ricoveri Programmati (C.R.P.)

sede : pianoterra edificio A - ospedale S. Filippo Neri
Orario di apertura al pubblico: dal lunedì al sabato ore 8.00 - 13.00;

operatori: Antonio Orati   - e.mail: antonio.orati@aslroma1.it

Tel: 06 3306 2468 / 2421; fax +39 06 3060 0112

Il Coordinamento Ricoveri Programmati è il punto di riferimento per il personale di tutti i reparti e servizi in per ogni necessità di raccordo con strutture esterne all’Azienda.

Provvede a:

  • assicurare l'erogazione per i degenti dell'Azienda San Filippo Neri delle prestazioni sanitarie effettuabili in strutture esterne, in quanto non disponibili presso l’Azienda: a tal fine provvede a recepire le richieste delle prestazioni necessarie per i pazienti ricoverati presso tutti i presidi aziendali, indirizzandole a strutture esterne convenzionate con l’Azienda;

  • assicura anche l'erogazione delle prestazioni sanitarie, richieste da strutture esterne all'Azienda e con essa convenzionata, recependole dalle strutture esterne richiedenti e indirizzandole alle UO aziendali erogatrici delle relative prestazioni al fine di fissare i relativi appuntamenti;

  • effettua raccolta e archiviazione dell’attività svolta, con analisi statistiche delle prestazioni rese e fruite, e relativi reporting, nonché verifica supporto documentale necessario per autorizzare la pagabilità e la fatturazione delle prestazioni fruite/rese rispetto a strutture sanitarie esterne.

  • reperire, nell’ottica della continuità assistenziale, i posti letto per i pazienti che, avendo risolto la fase acuta della patologia, necessitano di ulteriore assistenza in strutture riabilitative, di lungodegenza e hospice;

  • gestisce le richieste per le consulenze nefrologiche e infettivologiche necessarie per i pazienti ricoverati, su richiesta dei medici curanti.

Ufficio Certificazioni Sanitarie

sede : 1° piano - edificio A- ospedale S. Filippo Neri
Orario di apertura al pubblico: dal lunedì al venerdì, ore 8.30 - 13.00; martedì e venerdì ore 14.00 - 17.00;
sabato chiuso

Tariffe deliberate dall’Azienda per i certificati rilasciati:
Cartella di pronto soccorso con referti € 5.00
Certificato di degenza con diagnosi € 3.00
Il pagamento delle tariffe deve essere effettuato presso l’ufficio “Richiesta Cartelle Cliniche” ubicato al piano terra dell’edificio A
.

  • Giuseppina Mastrangeli
    e.mail: giuseppina.mastrangeli@aslroma1.it - tel: 0633062386
     

    • Collabora alla copertura dei turni e all’attività di rilascio delle certificazioni sanitarie all’utenza;

    • Supporta il Direttore Sanitario di Presidio nella definizione degli elementi sanitari e organizzativi da inserire negli atti convenzionali dell’Azienda in fase di istruttoria delle convenzioni con strutture e organi esterni;

    • Cura l’archiviazione informatizzata delle convenzioni aziendali;

    • Cura il monitoraggio trimestrale delle liste di attesa per ricoveri, con reporting alle UO e alla Direzione Aziendale;

    • Cura il monitoraggio delle consulenze infettivologiche effettuate in Azienda dai relativi specialisti;

    • Verifica i flussi delle cartelle cliniche e i processi di archiviazione centralizzata promuovendo e sollecitando le UO alla archiviazione tempestiva della documentazione sanitaria alla conclusione degli episodi di ricovero, al fine di poter procedere alla consegna del duplicato all’utente richiedente entro il tempo massimo di 30 giorni dalla richiesta;

    • Collabora alla segreteria degli eventi formativi accreditati ECM organizzati dalla DSP

     
  • Francesco Positano
    e.mail:francesco.positano@aslroma1.it - tel: 0633062386
     

    • Collabora alla copertura dei turni e all’attività di rilascio delle certificazioni sanitarie all’utenza;

    • Verifica i flussi delle cartelle cliniche e i processi di archiviazione centralizzata promuovendo e sollecitando le UO alla archiviazione tempestiva della documentazione sanitaria alla conclusione degli episodi di ricovero, al fine di poter procedere alla consegna del duplicato all’utente richiedente entro il tempo massimo di 30 giorni dalla richiesta.

    • registrazione delle nascite;

    • rilascio dei duplicati del verbale e della cartella di pronto soccorso;

    • certificazioni di degenza

Ufficio Cartelle Cliniche

sede : piano terra - edificio A - ospedale S. Filippo Neri
Orario di apertura al pubblico: dal lunedì al venerdì, ore 8.30 - 12.45; martedì e venerdì ore 14.00 - 16.30;
sabato chiuso - tel 06.3306.3707 - 06.3306.2498(attivo dopo le ore 11.00)
operatori:
Elisabetta Giorgetti
Adalgisa De Paola
Gianni Manzara
Silvana Pau
Paola Cervellione

Il personale dell’ufficio archivia le cartelle cliniche che vengono consegnate dai reparti dopo la chiusura dell’episodio di ricovero, affinché possano essere conservate e facilmente reperite in caso di necessità di consultazione o di duplicazione presso l’archivio aziendale centralizzato ubicato nel Presidio di Via Castagnola.
In caso di richiesta di consultazione da parte dei medici curanti (es. per un ricovero ripetuto) o di richiesta di duplicazione rintracciano la cartella richiesta e la consegnano al servizio preposto alla fotocopiatura dei documenti. Provvedono infine alla consegna del duplicato all’utenza entro 30 giorni dalla richiesta, sempre che la documentazione sia stata archiviata.

Se la cartella clinica non è stata archiviata centralmente, per sua incompletezza (es. in attesa di risposte di esami istologici, o di riscontro diagnostico etc.), e quindi si trovi ancora presso il reparto di ricovero, la D.S.P. provvederà a sollecitarne la chiusura e l’archiviazione centralizzata non appena completati gli esami mancanti, per poi procedere alla duplicazione richiesta: potranno decorrere in tali casi più di 30 giorni dalla richiesta effettuata dall’utente.
Nel caso poi che l’episodio di ricovero non sia stato concluso in quanto il paziente, pur dimesso al domicilio, viene ancora seguito in dimissione protetta (per un periodo massimo di un mese dalla dimissione dall’ospedale) la cartella potrà essere richiesta solo al termine del mese di dimissione protetta, in quanto non può essere archiviata centralmente se non dopo il completamento diagnostico-terapeutico effettuato in tale periodo ancora presso il reparto di ricovero.
Nel caso di ricoveri di day hospital la cartella clinica del ricovero diurno potrà essere richiesta e ottenuta in copia solo dopo la conclusione dell’episodio di ricovero diurno, che comprende numerosi accessi con permanenza della cartella presso il reparto di ricovero fino alla conclusione di tutti gli accessi che il ricovero diurno richiede e all’archiviazione centralizzata della cartella stessa.

Le copie delle cartelle cliniche possono essere richieste e ritirate da persona avente titolo a farlo.
N.B. tutta la documentazione sanitaria è riservata e potrà essere ritirata solo dal diretto interessato o da suo specifico delegato in possesso di delega scritta e fotocopia del documento del delegante.

La Cartella Clinica può essere richiesta da chiunque
All’atto della richiesta di una cartella clinica il richiedente deve indicare:
- le generalità del paziente cui il ricovero si riferisce;
- il reparto di ricovero;
- il periodo in cui il ricovero è avvenuto.

All'atto della richiesta deve essere pagata presso il medesimo ufficio la relativa tariffa (15,00 €), per rimborso delle spese di duplicazione; sarà rilasciata ricevuta del pagamento effettuato.

Può ritirare il duplicato della cartella clinica già richiesta in precedenza::
o direttamente l’intestatario della cartella clinica munito di documento di riconoscimento;
o persona munita di delega scritta e di fotocopia del documento di riconoscimento del delegante
o nel caso in cui l’intestatario sia deceduto la copia può essere ritirata dagli eredi dietro presentazione della dichiarazione sostitutiva dell’atto notorio (autocertificazione, ai sensi dell’art. 47, DPR 445 del 28/12/2000, attestante la composizione del nucleo familiare e la relazione di parentela al momento del decesso), assicurare l'erogazione per i degenti del Presidio San Filippo Neri delle prestazioni sanitarie effettuabili in strutture esterne, in quanto non disponibili presso il Presidio: a tal fine provvede a recepire le richieste delle prestazioni necessarie per i pazienti ricoverati presso tutti i presidi, indirizzandole a strutture esterne convenzionate con il Presidio;
Ulteriori informazioni e chiarimenti possono essere richiesti agli operatori chiamando il numero di
telefono 06 3306 3707, attivo dopo le ore 11:00.


Richiesta telematica e invio a mezzo posta

L’interessato può richiedere copia della cartella clinica senza accedere in ospedale né per la richiesta né per il ritiro.
La cartella clinica può essere richiesta effettuando il pagamento di 23,00 € tramite bonifico bancario, che deve essere trasmesso via fax al numero 0633062584, per attestazione di avvenuto pagamento.
Il bonifico deve essere indirizzato a:
A.S.L. RM1 – PRESIDIO OSPEDALIERO SAN FILIPPO NERI
UNICREDIT AGENZIA 173 – BORGO S. SPIRITO N. 3 00193 ROMA
COD. IBAN : IT34H0200805135000400002076
Nella causale del versamento va dichiarato in stampatello:
nome e cognome dell'interessato
data del ricovero e della dimissione
reparto di degenza, recapito telefonico per eventuali comunicazioni

E’ possibile anche compilare il modulo on-line seguendo le istruzioni in esso riportate.

Servizio Sociale

sede : piano terra - edificio A - ospedale S. Filippo Neri
Orario di presenza in servizio: dal lunedì al sabato, ore 8.00 - 14.00

assistente sociale: Sandra Marinelli
e.mail: sandra.marinelli@aslroma1.it - tel 06 3306 2208

L’Assistente Sociale fornisce ogni utile supporto ai pazienti ricoverati e ai loro familiari per problematiche sociali di varia natura in collegamento con le strutture sociali del Comune, le ASL di appartenenza, il Tribunale dei Minorenni etc.: :

  • procedure per l'affidamento dei minori;

  • pratiche per richiedere il trasferimento del paziente al termine del ciclo di cure acute presso una struttura per lungodegenza, residenza sanitaria assistenziale, hospice, riabilitazione o assistenza domiciliare integrata.