Home - Dipartimento delle Professioni Sanitarie e Sociali - Tecnici Sanitari
 

Tecnici Sanitari

ultimo aggiornamento 30/05/2016

     
     

Coordinatore Settore Tecnico Sanitario:

 Luciano SOLDINI

Telefono:

06 3306 2369

E-M@il

luciano.soldini@aslroma1.it
   
-
Telefoni
 

Segreteria:

+39 06 3306 3053
-
Sede  
Edificio:
A

Piano:

-
Equipe -
   
Coord. Settore Tecnico della Riabilitazione- Carla GRENNA
Telefono 06 3306 3741
   
-

ATTIVITA'

E' una struttura organizzativa del Presidio Ospedaliero San Filippo Neri costituita dall’insieme delle seguenti figure professionali:

Tecnico Sanitario di Laboratorio Biomedico, di Radiologia Medica, di Neurofisiopatologia, di Fisiopatologia Cardiocircolatoria e Perfusione Cardiovascolare, Dietista, Fisioterapista, Tecnico Audiometrista, Ortottista Assistente di Oftalmologia, Logopedista.

Tale Area per le sue caratteristiche di trasversalità si colloca in posizione autonoma rispetto ai Dipartimenti rispondendo direttamente alla Direzione Sanitaria Aziendale.
È responsabile della programmazione, gestione, controllo e valutazione delle prestazioni tecnico sanitarie e riabilitative, della formazione e aggiornamento del personale afferente.
L’obiettivo generale è quello di assicurare prestazioni di assistenza, diagnostico ed interventistiche alla persona adeguate e conformi ai livelli standards di qualità, con le seguenti finalità:

  • Conseguire l’integrazione e l’utilizzo in comune delle risorse umane e tecnologiche, nonché il coordinamento e lo sviluppo di attività cliniche, di ricerca, di studi e di audit sulla qualità delle prestazioni

  • Garantire ai vari livelli organizzativi le risposte di razionalizzazione attraverso un’adeguata gestione ed integrazione delle risorse umane e materiali secondo l’ottica dipartimentale adottata dall’Ospedale

  • Realizzare, migliorare ed ottimizzare le prestazioni dei servizi sanitari in funzione della umanizzazione e personalizzazione dell’assistenza e della soddisfazione dell’utenza

  • Consolidare e diffondere la cultura di autonomia, responsabilità e senso di appartenenza delle professioni interessate

  • Valorizzare le professioni appartenenti all’Area

  • Assicurare la realizzazione omogenea dei Piani Strategici Ospedalieri

ARTICOLAZIONE DELLA STRUTTURA ORGANIZZATIVA DEI TECNICI SANITARI:

Si articola in un Livello Centrale pianificatorio e strategico, un Livello Intermedio di coordinamento e gestione, un Livello Periferico operativo – gestionale.

LIVELLO CENTRALE:

Il livello centrale è costituito dal Coordinatore Responsabile del C.T.S.R . Partecipa di diritto alle riunione dei Comitati di Dipartimento, in tutti quei dipartimenti nei quali è presente il personale afferente all’Area. Su invito del Direttore Sanitario Aziendale partecipa alle riunioni del Consiglio dei Sanitari e del collegio di Direzione, su temi specifici.

LIVELLO INTERMEDIO:

Il Livello Intermedio è costituito da due articolazioni coordinate dai due Coordinatori del Settore Tecnico Sanitario, al quale afferiscono le Professioni Tecnico Sanitarie e di quello della Riabilitazione, al quale afferiscono le Professioni Sanitarie Tecnico Riabilitative. I due Coordinatori di Settore provvedono, in stretta collaborazione con i Collaboratori Professionali Sanitari con funzione di Coordinamento delle Unità Operative, alla realizzazione delle strategie programmatiche e pianificatorie formulate a Livello Centrale. I Coordinatori di Settore rispondono in linea gerarchica e funzionale al Coordinatore del C.T.S.R.

LIVELLO PERIFERICO:

È costituito dai Collaboratori Professionali Sanitari con funzione di  Coordinamento delle UU.OO. che, in conformità al  loro profilo professionale, svolgono le funzioni proprie della qualifica nella gestione diretta del personale, in accordo con gli obiettivi di ogni unità operativa ed in sintonia e stretta collaborazione con il rispettivo Coordinatore di Settore al cui coordinamento appartengono